Carboneria Letteraria

Category: CarboLibri

Opere ad alto tasso carbonaro

Maiden Voyage

maiden-voyage---completaA cura di Francesca Garello
ISBN 978-88-97905-88-2
Homo Scrivens, 2014
€ 15,00

Maiden Voyage è il primo romanzo collettivo della Carboneria Letteraria, un esperimento letterario che coniuga narrazione collettiva, fantascienza e il classico delitto della stanza chiusa.

Mentre la Terra è sull’orlo di un conflitto devastante, l’umanità affida le sue poche speranze al volo inaugurale di un’avveniristica astronave governata da un’intelligenza artificiale. In un’estrema trattativa per scongiurare la guerra, sul campo neutro della Marie Blue si incontrano le delegazioni diplomatiche dei due blocchi transnazionali contrapposti. Ma il contatto con la nave è presto perduto. Incidente? Attentato terroristico? E da parte di chi? Prima che la notizia venga divulgata, scatenando panico e forse la guerra, dalla Terra viene inviata un’investigatrice specializzata in analisi di dati complessi. Ma la “datamancer” trova una nave vuota, senza alcuna traccia dei delegati e dell’equipaggio. Cosa è successo sulla Marie Blue?

A raccontarlo sono quattordici personaggi, a ciascuno dei quali dà voce un autore diverso creando un romanzo a incastro scritto a 34 mani da 17 cervelli di 14 autori tra i quali 5 donne, 8 uomini, 1 polimorfo.

Gli autori: Andrea Angiolino, Chiara Bertazzoni, Ramona Corrado, Pelagio d’Afro, Arturo Fabra, Gabriele Falcioni, Francesca Garello, Gianfranco Grenar, Biancastella Lodi, Manuela Maggi, Piermaria Maraziti, Alessandro Morbidelli, Alessandro Papini, Francesco Troccoli.

Dritto al cuore

drittoalcuore-mini

A cura di Igor De Amicis, Sira Terramano, Vincenzo Valleriani
Galaad edizioni (2014)
€15,00

Antologia del mistero, del grottesco e della follia ad altissimo tasso carbonaro.

Il ricavato verrà devoluto al progetto “Mettici il cuore” dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma

Io sono per il finale aperto. Diciamo che sono uno strenuo difensore dei puntini sospensivi. […] Sono perle predisposte a diventare girocollo e ruota panoramica da Luna Park quando gli scrittori si incontrano nello stesso libro, anche se alcune storie puzzano di zolfo prevale l’essenza di zucchero filato. Un’essenza che passando per le narici arriva “dritto al cuore”. […] Non sono solo canzonette questi racconti. Se scrivi solo di “testa” ti può venire un’emicrania, se scrivi di “pancia” rischi la pancreatite, se scrivi di “cuore” hai un fine, non una fine.

(dalla prefazione di Andrea G. Pinketts)

L’antologia comprende racconti dei carbonari Paolo Agaraff, Chiara Bertazzoni, Alberto Cola, Pelagio D’Afro, Igor De Amicis, Lorenzo Folco Costa, Francesca Garello, Manuela Maggi, Alessandro Morbidelli e Bruno Zaffoni. Incluso anche un racconto di Carlo Lucarelli.

Canti d’abisso

cantiabisso-mini

A cura di Alessandro Morbidelli
ISBN 978-88-908368-5-5
Origami edizioni (2014)
€13,00 (in cartaceo); €2,49 (in digitale)

Dall’Abisso veniamo. Nell’Abisso dovremo tornare. Perché l’Abisso chiama. L’Abisso canta.

Ventitre racconti di lucida follia, di ispirata malvagità, dalle alienanti atmosfere. Ventitré visioni fantastiche dove orrore, grottesco e bizzarro si sciolgono nell’acqua di un mare denso di storie da raccontare. Ventitré autori tra i massimi esponenti della narrativa fantastica italiana che hanno deciso di navigare insieme al lettore verso l’incubo, verso l’ignoto, verso il male annegato nei fondali sabbiosi e scabrosi delle nostre anime. Dalle contaminazioni acide di un futuro post atomico ai segreti sommersi che prendono forme liquide e nere, dagli interminabili viaggi delle imbarcazioni del passato agli automi pronti a combattere e a distruggere, dagli incubi galleggianti della Groenlandia a quelli intimi e inesplicabili di Venezia, dalle coste croate a quelle del Mito. Con tutto il mare che c’è in mezzo.

Un’antologia per chi ama il mare e le storie che nascono dalle onde, nascoste tra le onde.
Il seguito ideale di Onda d’abisso.

Racconti di: Gabriele Falcioni (Agaraff/2), Roberto Fogliardi (Agaraff/3), Pelagio D’Afro, Danilo Arona, Alessandro Cartoni, Nicola Lombardi, Alessandro Morbidelli, Antonio Piras, Simonetta Santamaria, Fabrizio Ilacqua, Giulia Abbate, Luigi Musolino, Stefano Pastor, Mauro Longo, Angelo Marenzana, Ramona Corrado, Alexia Bianchini, Vito Guido Stipa, Serena Bertogliatti, Chiara Bertazzoni, Lavinia Petti, Marica Petrolati, Carlo Vanin.

Crisis

Crisis

A cura di Alberto Cola e Francesco Troccoli
ISBN 978-88-6276-107-9
Edizioni della Vigna (2013)
€11,90

Abbiamo chiesto agli autori di questa raccolta di immaginare un mondo collocato in un futuro non troppo lontano. Abbiamo chiesto loro di raccontarci una storia ambientata in una qualsiasi regione terrestre e in un periodo posto a un massimo di cento anni dalla “più grande recessione planetaria di tutti i tempi”.
La crisi del 2014.
Uno degli scopi del libro è quindi quello di proiettare a beneficio dei lettori alcuni scenari di un futuro nel quale la crisi sia vissuta dai protagonisti delle varie narrazioni come un pericolo ormai superato, che ha però condizionato in modo drastico la storia degli individui, delle loro famiglie, delle aggregazioni e delle comunità, così come le vicende e gli equilibri sociali, politici ed economici su scala planetaria.
Sono queste le sole indicazioni fornite agli autori, all’insegna di una tonalità di fondo che fosse il più possibile “positiva”, incentrata sulla capacità dell’essere umano di superare le prove più difficili, tanto individualmente quanto come collettività.
Un essere umano che, a dispetto della spinta distruttiva di macrosistemi sociali ed economici, tornasse al centro del comune sentire, interprete di una fantascienza in grado di renderlo unico e indiscusso protagonista del proprio destino.

Racconti di: Giulia Abbate, Donato AltomareFrancesco GrassoAlessandro MorbidelliLuigina SgarroAndrea Angiolino e Francesca GarelloAlessandro ViettiGabriele Falcioni (Agaraff/3).

Fedele al mito

fedelealmitoA cura di Alessandro Morbidelli e Federica Ferri

Lulu e Amazon (2013)
Prezzo4,81 (ebook) / €12,50 (cartaceo)

Anche agli Eroi e agli Dei, un Amico Fedele può cambiare la vita

E se Ulisse avesse avuto un gatto come amico nella grotta di Polifemo? E se Ettore, prima di combattere contro Achille alle porte di Troia, avesse avuto al suo fianco un prode cagnolino? E siete sicuri che fu tutto merito della Lupa se Romolo e Remo si salvarono? Venti vicende della mitologia classica sono rilette da altrettanti autori, tutti dell’idea che “anche agli Eroi e agli Dei, un Amico Fedele può cambiare la vita”. Un’antologia di venti racconti i cui proventi saranno devoluti all’Associazione L’Amico Fedele Onlus, attiva dal 2006 e sempre in prima linea nell’occuparsi dei problemi relativi alla vita in canile e al fenomeno del randagismo e dell’abbandono. Venti scrittori provenienti da tutta Italia hanno riletto e riscritto un episodio della mitologia classica chiedendosi cosa sarebbe successo se all’eroe o alla divinità di turno si fosse affiancato un fedele cagnolino o un prode micetto.
Racconti di: Livia Alegi, Paola Ancarani, Andrea Angiolino e Francesca Garello, Alessandra Arcari, Giusy Cafari Panico, Ramona Corrado, Pelagio D’Afro, Gabriele Falcioni (Agaraff/3), Chiara Ferrari, Matteo Fraccaro, Emanuela Gravina, Anna Indri Raselli, Manuela Maggi, Susanna Polimanti, Fabrizio Re Garbagnati, Maria Lucia Riccioli, Caterina Saracino, Francesca Schipa, Luigina Sgarro, Stefano Vignaroli.

L’uomo che volle farsi strega

cop_strega_piccolaAntologia di racconti di Francesca Garello

ISBN 978-8897905264
Homo Scrivens (2013)
€ 13,00

Si può prendere un virus dal proprio computer? Chiedere di essere ammesso a una congrega di streghe essendo un uomo? Usare la macchina del tempo per fare le ricerche di scuola senza stravolgere i libri di storia? Essere una fata senza avere un fisico da ballerina? Sono solo alcune delle domande esistenziali alla quali la carbonara Francesca Garello risponde attraverso il duplice canale del fantastico e dell’umorismo.

Ha detto Massimo Mongai (premio Urania 1997):

«Se l’Italia fosse un paese serio ed aperto ai talenti in modo concreto e reale, il racconto “Pari Opportunità” di Francesca Garello, vincitore assoluto ed a briglia sciolta del Premio RiLL 2005, sarebbe già da tempo diventato un film ed avrebbe lanciato Francesca nel mondo della sceneggiatura cinematografica. Non è ancora successo ma secondo me può sempre succedere. Andrebbe tradotto e spedito a Spielberg. Certo, prima e dopo ha fatto altro ed altro farà, ma di quel racconto ho un ricordo più che indelebile: mi ha divertito leggerlo ed ancora mi diverte. La odio per averlo scritto lei e non io.»

MarcheNoir

marchenoir-mini

A cura di Andrea Bacianini e Antonio Maddamma
ISBN 978-88-96506-65-3
Edizioni Italic peQuod (2012)
€ 18,00

Dopo il successo ottenuto dall’antologia NeroMarche, una nuova raccolta di racconti noir si propone come seguito ideale di quella felice esperienza. Rispetto alla prima, questa antologia vede la presenza anche di autori non marchigiani, che per diversi motivi hanno le Marche nel cuore, ma lo spirito creativo che accomuna gli scrittori del gruppo Carboneria Letteraria & friends è sempre lo stesso: smentire nella maniera più categorica che le Marche siano un’“isola felice” immune (o quasi) al problema della criminalità, forte di un tessuto socio-economico privilegiato rispetto ad altre regioni italiane e del retaggio di una secolare civiltà contadina spesso idealizzata.

I 19 racconti di Marchenoir vogliono dirci proprio questo: il vizio alberga sotto una patina di virtù nei cittadini benpensanti, così come le oscure radici di un male a lungo celato riaffi orano nel falso idillio delle campagne, e i tentacoli della criminalità organizzata raggiungono facilmente anche la riviera adriatica.

Nulla resta indenne dallo scontro con la complessità del reale: anche nell’atmosfera ovattata della remota provincia si annidano i germi dell’inquietudine, della follia e della disperazione.

Racconti di: Paolo Agaraff, Alberto Cola, Alessandro Morbidelli, Adrián N. Bravi, Ramona Corrado, Gianfranco Sanchioni, Alessandro Cartoni, Raffaello Ferrante, Antonio Maddamma, Roberto Sturm, Giuseppe D’Emilio, Gianluca Antoni, Marica Petrolati, Manuela Maggi, Lorenzo Trenti, Luca Pakarov, Giorgio Giaccaglini, Andrea Bacianini, Pelagio D’Afro

Un golfino blu racconta

golfino-blu_copertinadi Ramona Corrado

ISBN 9788897513964
AbelBooks (2012)
€ 4,99 formato ebook

«Un golfino blu racconta» raccoglie esperienze della vita lavorativa di un’infermiera e dell’inseparabile golfino blu che fa parte della divisa: vicende vissute, storie vere appena romanzate, perchè ogni vita è un romanzo, e considerazioni sui grandi temi etici dei nostri tempi: la vecchiaia, il diritto alla buona morte, l’accanimento terapeutico, trattati non con superficialità, ma con le riflessioni senza censure che può fare una persona che per lavoro e per passione ci vive in mezzo. Accanto a tutto questo, l’entusiasmo degli esordi, il primo contatto con la sofferenza, le emozioni che non mancano mai di coinvolgere, e poi la stanchezza fisica e morale che accompagna la professione più bella e faticosa del mondo, quando la si vive per oltre un ventennio intensamente.

Lo sport in rosa

sportinrosaA cura di Chiara Bertazzoni e Barbara Balbiano

ISBN 978-8863161175
Giulio Perrone (2012)
€ 15,00

Un’antologia a cura della consorella Chiara Bertazzoni in cui compaiono le consorelle Ramona Corrado, Francesca Garello e Manuela Maggi.

Dalla prefazione di Claudia Giordani (medaglia d’argento ai campionati del mondo di sci nel 1976):

“Quando le donne fanno sport, sono vincenti e felici. Molte volte eccellenti, al top mondiale. Un esempio anche quando il podio rimane lontano. Portate alla sfida e alla dedizione, sono coraggiose e corrette. Si esaltano nel gruppo e non temono il confronto con se stesse. Si esprimono naturalmente nel movimento e hanno, come spesso nella vita, le idee chiare. Una donna che fa e ha fatto sport si distingue, un po’ perché forse ancora il numero rispetto alla totalità è limitato, e soprattutto perché è più coerente, organizzata, motivata e non omologata. […] Oggi le donne fanno sport e sono rispettate, ammirate, acclamate. Contribuiscono ad accrescere la cultura e a trasmetterla ai propri figli. Impersonificano un modello di successo invidiato e ricercato.”

Project Octopia

octopia-mini

A cura di Alessandro Morbidelli, Paolo Agaraff e Francesca Garello
ISBN 978-88-95186-34-4
Wildboar edizioni (2011)
€ 15,00

Stai attento… perché nell´Abisso esiste qualcosa che può sentirti urlare!

Project Octopia è un volume dedicato a chi ama il gioco di ruolo horror di grande respiro, e in particolare ai cultori di Lovecraft.

Le avventure, ispirate dall’antologia di racconti Onda d’Abisso, compilata da scrittori e autori di giochi (prevalentemente carbonari), spaziano dagli anni ´80 del ventesimo secolo al 2014, dalle coste oceaniche fino agli abissi di vari mari, incluso il nostro Mediterraneo.

Dopo l’introduzione di Valerio Evangelisti e la prefazione di Luca Giuliano, troviamo un vero e proprio sourcebook universale per qualsiasi regolamento di gdr (particolarmente per i giochi lovecraftiani). Il narratore scoprirà tutto quello che c´è da sapere sul misterioso progetto Octopia, nato per studiare quel che videro Jacques Piccard e il suo compagno di missione nel 1960 sul fondo della fossa delle Marianne.

Contributi di: Paolo Agaraff, Andrea Angiolino, Bartolomeo Bagliadacca, Sofia Bolognini, Igor De Amicis, Francesca Garello, Manuela Maggi, Alessandro Morbidelli.

Peccati di gola

Peccati-sito-grande

A cura di Barbara Balbiano e Chiara Bertazzoni

ISBN 978-88-6316-210-3
Giulio Perrone Editore (2011)
€ 18,00

Curato da Chiara Bertazzoni e Barbara Balbiano, il volume vede la partecipazione di numerosi membri della Carboneria Letteraria.

I racconti sono divisi per genere e per… portata. Cinque racconti sono dedicati agli antipasti, e sono tutti di genere fantastico. Altri cinque racconti comprendono i primi piatti, e sono gialli o noir. Cinque storie per i secondi piatti, di genere horror. Cinque racconti per i dolci, che, a tirare a indovinare non si sbaglia, sono di genere erotico. E infine cinque racconti per annaffiare il tutto con buoni vini, e i racconti sono umoristici, da gran sbornia, per intendersi…
Sono sotto forma di ricette anche le biografie degli autori, tanto per restare in tema.

Questo l’elenco completo degli autori.

  • Antipasti: Andrea Angiolino, Alessandro Papini, Francesca Garello, Francesco Troccoli e Gianluca D’Acquino:
  • Primi piatti: Alberto Cola, Alessandro Morbidelli, Lucio Laugelli, Pelagio D’Afro e Sergio Paoli;
  • Secondi piatti: Angelo Marenzana, Bartolomeo Badagliacca, Cristiano Brignola, Enzo Macri e Lorenzo Trenti;
  • Dessert: Chiara Bertazzoni, Claudia Patuzzi, Marina Visentin, Matteo Fraccaro e Paolo Campana;
  • Vini: Annalisa Seveso, Mariafrancesca Rotondaro, Massimo Brusasco, Mauro Marcialis e Ramona Corrado.

Buona lettura e buon appetito!

 

Uomini a pezzi

uominiapezzi-mini

A cura di Chiara Bertazzoni
ISBN 978-88-95200-26-2
Eclissi editrice (2010)
€ 12,00

L’inferno non è un luogo lontano lambito da fiamme e infestato da demoni zannuti.
L’inferno è molto più vicino a noi, anche se sono in pochi ad accorgersene finché non lo incontrano. Perché l’inferno è già intorno a noi. L’inferno siamo noi.

Gironi danteschi, storie di uomini a pezzi: smembrati nei loro corpi, squartati nei desideri, divisi dal proprio cuore.
Gironi metropolitani di cemento e asfalto, in cui le terzine dantesche sono guida e monito a diciotto racconti di “nero” contemporaneo.

Sotto questo cielo plumbeo di smog e di egoismo, la speranza di riveder le stelle non è mai stata così lontana.

Racconti di Paolo Agaraff, Andrea Angiolino, Chiara Bertazzoni, Cristiano Brignola, Alessandro Cartoni, Alberto Cola, Ramona Corrado, Pelagio D’Afro, Giuseppe D’Emilio, Arturo Fabra, Roberto Fogliardi, Francesca Garello, Manuela Maggi, Piermaria Maraziti, Alessandro Morbidelli, Alessandro Papini e Lorenzo Trenti.

Ogni racconto è introdotto da una terzina di Dante Alighieri.

Onda d’abisso

ondabisso-miniA cura di Alessandro Morbidelli
ISBN 978-88-87487-87-9
L’orecchio di Van Gogh (2010)
€ 15,00

Trenta autori per trenta storie di mare e di mistero.

Voci storiche e nuove stelle del fantastico italiano cantano le loro visioni marinaresche in “Onda d’Abisso”. Trenta racconti in cui avventura, mistero, paura e ignoto si mescolano in un liquido spumoso e vorticoso, capace di scivolare dalle spiagge al pelo dell’acqua e giù in fondo agli abissi di un mondo marino da sempre genitore di incredibili visioni letterarie. Omaggi al romanzo di avventura di Stevenson e Salgari, a quello orrorifico e mitologico di Lovecraft, ma anche al noir e alla fantascienza, caratterizzano un’antologia che vede, tra gli ospiti, Valerio Evangelisti, la Carboneria Letteraria e tanti altri. Un must per tutti gli amanti della letteratura di genere.

Da questa antologia è stato ispirato il sourcebook generico per giochi di ruolo Project Octopia.

Racconti di: Pelagio D’Afro, Danilo Arona, Alberto Cola, Andrea Angiolino, Francesca Garello, Alessandro Morbidelli, Elena Vesnaver, Giuseppe Di Bernardo, Ramona Corrado, Giuseppe D’Emilio, Manuela Maggi, Milena Debenedetti, Angelo Marenzana, Francesco Troccoli, Gabriele Lattanzio, Marinella Lombardi, Cristiana Astori, Igor De Amicis, Marica Petrolati, Alessandro Cartoni, Luigina Sgarro, Chiara Bertazzoni, Mauro Marcialis, Simonetta Santamaria, Paolo Agaraff, Bartolomeo Badagliacca, Matteo Severgnini, Sofia Bolognini, Lorenzo Trenti, Bruno Zaffoni, Mauro Smocovich, Sacha Rosel, Massimo Mongai.

Frittology

Layout 1

A cura di Chiara Bertazzoni e Lorenzo Trenti
Prefazione di Paolo Agaraff
Case study: Carboneria Letteraria
ISBN 978-88-6316-064-2
Giulio Perrone Editore (2009)
€ 15,00

Scientology, Personology, manuali di autostima e autoconsapevolezza hanno fatto il loro tempo. La nuova frontiera per il successo personale e il consolidamento della propria identità si chiama Frittology.
Entrate nelle vicende folli, assurde e strampalate dei pazienti -pardon, contributori- esposte nei case study raccolti dall’esimio prof. Silos von Lager, esercitatevi nelle tecniche contenute nel volume, applicate regolari scariche di 220 volt alle meningi e riscoprite finalmente un contatto positivo con la realtà!

Contributi raccolti da: Pelagio D’Afro, Paolo Agaraff, Andrea Angiolino, Chiara Bertazzoni, Cristiano Brignola, Alessandro Cartoni, Ramona Corrado, Giuseppe D’Emilio, Roberto Fogliardi, Francesca Garello, Gianfranco Grenar, Biancastella Lodi, Manuela Maggi, Stefano Marcelli, Alessandro Papini, Lorenzo Trenti, Bruno Zaffoni.

Bloody Hell – Storie di demoni e angeli caduti

bloodyhell_copertinaA cura di Igor De Amicis e Mauro Smocovich

ISBN 978-8895396118
Demian (2009)
€ 13,00

Tredici storie su di lui, narrate tra gli altri dai carbonari Andrea Angiolino & Francesca Garello, Igor De Amicis, Arturo Fabra, Gabriele Falcioni, Alessandro Morbidelli.

Tredici storie sull’oscuro signore e i suoi discepoli. Tredici storie sull’essere dai mille volti. Vi sono temi universali come l’amore, l’odio, la morte, su cui tutti hanno un’opinione, su cui tutti hanno un proprio pensiero, una propria idea… i demoni e gli angeli sono fra questi temi universali. Ed ecco allora che nasce un’antologia di racconti dedicata a loro. Un’antologia fatta di storie diverse legate a immagini e credenze diverse. C’è il demone della tradizione medievale, legato ad oscuri rituali e antiche maledizioni e quello che è presente in ogni uomo sotto le spoglie della brama di vendetta; c’è il demone che nasce da terre lontane (Giappone, Cina, altipiani dell’Africa) e quello che si manifesta in una notte senza luna; c’è il demone stanco del suo ruolo e desideroso di essere ammesso in paradiso e ci sono anche gli angeli, angeli pasticcioni e angeli furbi. Tante storie fra l’horror e il noir, fra l’umoristico e il cinico per esorcizzare paure e antiche credenze. Tante voci di grandi scrittori (veri e propri maestri del genere) e giovani autori emergenti che faranno presto parlare di sé.

 

NeroMarche

neromarche-mini

A cura di Giuseppe D’Emilio
ISBN 978-88-7908-213-6
Ennepilibri (2008)
€ 13,80

Ci sono storie tragiche e storie divertite, un racconto che ricorda i resoconti indimenticabili di Soriano sul calcio, una vicenda tra le braccia capaci di Dora Squarcialenzuola, notti d’inverno intrise di fumo, echi di bagni di sangue in cronaca, racconti di barca, una Recanati di sapore leopardiano, una Civitanova straordinaria raccontata con voce bambina, brodetti, favole nere nelle campagne marchigiane, ipocondrie contemporanee, riflessioni sulla scrittura, una verità sfuggente che prende corpo a Grottammare, una divagazione divertita su una metafora scacchistica. Insomma, una collezione di tutto rispetto, pulita e ben curata, e con l’attenzione anche stilistica che si deve alla letteratura: l’intelligenza dei particolari, che poi diventa rispetto per il lettore […]

Nella loro singolarità, le vicende si radunano come parti di un quadro che alla fine convince, spaventa, intimorisce, diverte, rivela e scatena la fantasia. Insomma, fa quel che un buon libro deve fare: dar sostanza ai sogni.

Dalla prefazione
Nicoletta Vallorani

Racconti di: Paolo Agaraff, Lucio Angelini, Piero Calibano, Carlo Cannella, Alessandro Cartoni, Alberto Cola, Elena Coppari, Pelagio D’Afro, Raffaello Ferrante, Roberto Fogliardi, Biancastella Lodi, Manuela Maggi, David Miliozzi, Marica Petrolati, Enrico Santori.

Il delitto si tinge di verde

criminalcivico2-mini

CriminalCivico 2

A cura di Bruno Zaffoni
ISBN 978-88-7498-083-3
Edizioni Osiride (2007)
€ 5,00

Alambicchi, mortai, veleni estratti dalle piante. Arti e saperi antichi, magia, e poi l’alchimia e la scienza farmaceutica…
Da sempre le erbe e il loro utilizzo hanno stimolato non solo gli studi di botanici e scienziati, ma anche l’immaginario delle più grandi penne del giallo e del noir: a molti forse i nomi Chondrodendron tomentosum, Conium maculatum, Tenax Eucaliptus Turpitudinis non diranno granché, ma certo i veleni estratti da queste piante, come il curaro, la cicuta, la stricnina, per non parlare del cianuro, o droghe come l’assenzio o la belladonna, hanno fatto scorrere fiumi di inchiostro.
Contaminazioni, dunque, tra arte e scienza, tra pensiero razionale e immaginario. In questa antologia sono le piante, con il loro fascino e le loro proprietà, a farla da protagoniste. Un libro, in collaborazione tra Museo e Biblioteca civica di Rovereto, che contribuisce a sedimentare emozioni e a far crescere stimoli, affiancando giovani autori e maestri del mistero. I “crimini al civico”, dunque, per il 2007, si tingono di verde.

Racconti di: Radic, Marenzana, Sicuranza, Catani, D’Afro, Galati, Valenza, Panzetti, Luceri, Marchesi, Milano, Agaraff, Buzi, Conte, Giovanetti, Piemonte, Togneri, Saffi, Smocovich, Campana, Cermusoni, Trenti, Vesnaver e Zaffoni.

Primo Incontro

primoincontro-mini

A cura della Carboneria Letteraria
ISBN 978-88-95241-24-1
Edizioni Cento Autori (2007)
€ 3,00

“Eravamo tutti lì, con i volti seminascosti dai nostri cappucci da confratelli. I resti del bivacco erano ancora fumanti. Arturo era a terra in una posa degna di un quadro di Bruegel e fumava beatamente un sigaro. Pino era davanti a lui e guardava controluce una bottiglia, come se non riuscisse ad accettare il fatto che era vuota. Biancastella sedeva sullo scranno, sacerdotessa del baccanale, e il suo sguardo calmo soppesava ogni cosa”.

Comincia così la sfida estrema al Tristo Mietitore di un gruppo di cantastorie carbonari, sorpresi dal destino nel vortice di un momento eno-gastro-epicureo. Ognuno di loro narrerà una storia. E lo farà per salvarsi la vita.

Racconti di Paolo Agaraff, Andrea Angiolino, Gaja Cenciarelli, Ramona Corrado, Pelagio D’Afro, Giuseppe D’Emilio, Arturo Fabra, Gabriele Falcioni (Agaraff/3), Roberto Fogliardi, Biancastella Lodi, Alessandro Papini, Matteo Scandolin, Piernicola Silvis e Lorenzo Trenti.

Il sangue non è acqua

sangue-bigIl sangue non è acqua

di Paolo Agaraff
ISBN 88-87418-85-3
Pequod (2006)

Il protagonista del romanzo è un vecchio diario, dalla copertina nera, rigida, con la pelle segnata dalle mani che lo hanno scritto e sfogliato. Uno di quei diari che assumono l’aria polverosa e l’odore di muffa delle cantine in cui riposano da decenni. Basta annusarlo per capire che in esso sopravvivono memorie di storie dimenticate.

Il palcoscenico è una piccola isola della Sardegna dal nome malaugurante, Mortorio, dove sorge villa Eleonora, una vecchia casa a strapiombo sul mare. L’isola, semideserta, è animata dal volo dei gabbiani, che si lanciano in picchiata, diffondendo nel vento garriti ebbri di caccia. Intorno, solo acqua: un mare vivo, irrequieto, minaccioso. Nella villa s’incontrano sette lontani parenti, venuti per la lettura del testamento del misterioso cugino Bonifacio.

Il sangue non è acqua è un dagherrotipo tinto di rosso, un ritratto di famiglia colmo di passione, odio, violenza, inganno e orrori primevi. Sullo sfondo, l’Italia del ventennio fascista e un’Europa in marcia verso la Seconda Guerra Mondiale.

Ora disponibile in digitale gratuitamente su LiberLiber. Maggiori dettagli sul sito di Paolo Agaraff.

Le rane di Ko Samui

Le rane di Ko Samui

Le rane di Ko Samui

di Paolo Agaraff
ISBN 88-87418-55-1
Pequod (2003)
Cala la notte sulle isole del golfo del Siam. Le lunghe spiagge di arenile bianco si sono liberate della chiassosa e variopinta folla di turisti, una umanità vociante che per oggi ha battuto in ritirata, allontanata dagli ultimi bagliori del tramonto. Sotto la luce della luna piena, le creste delle onde lambiscono il lido sabbioso, e le fronde delle palme, appena agitate da un caldo vento tropicale, stormiscono senza posa con un sussurro rassicurante e materno. Cicale, insetti e volatili di ogni genere lanciano richiami al riparo del verde senza luce del sottobosco.
Cosa può esserci di preoccupante, in un posto del genere, per tre pensionati italiani in vacanza, che si dedicano al loro meritato riposo? Una congestione durante una nuotata dopo un abuso di birra, oppure un infarto causato da un eccesso di viagra in età avanzata?
Niente di tutto questo. Niente di immaginabile. Perché gli audaci vecchietti, tutto si aspettano da una vacanza in oriente, tranne di essere coinvolti in riti blasfemi e orge sessuoantropofaghe.
Il primo, folgorante libro di Paolo Agaraff. Ora disponibile in digitale gratuitamente su LiberLiber e in inglese (per meno di un euro) su Amazon.